BABILONIA TEATRI | CALCINCULO SULLA LUNA

  • - CreditsDi e con Enrico Castellani e Valeria Raimondi e con Luca Scotton
    musiche Lorenzo Scuda
    fonico Luca Scapellato
    direzione di scena Luca Scotton
    produzione Babilonia Teatri, La Piccionaia
    coproduzione Operaestate Festival Veneto
    scene Babilonia Teatri
    produzione 2018
    si ringraziano il Coro Ana Valli Grandi e Cuore Husky rescue
    foto di Eleonora Cavallo
  • - Informazionivenerdì 21 settembre
    h 21:00
    Teatro Secci CAOS
    Tariffa 5 euro
Condividi

[ estratto dallo spettacolo CALCINCULO, durata 15 minuti ]

Calcinculo è uno spettacolo dove le parole prendono la forma della musica. Dove la musica prende la forma delle parole.

Uno spettacolo in cui musica e teatro si contaminano e dialogano in modo incessante e vertiginoso.

Viviamo un tempo ossessivo che le parole e le immagini non riescono più a racconatre da sole, la musica arriva in soccorso come una medicina e o una miccia esplosiva.

Cantami o diva dell’ira di oggi.

Cantiamo sulle macerie.

Mangiamo fast, lavoriamo fast, viviamo fast, ma sognamo un’isola felice che sia slow.

Mettiamo il pannolone per non dover interrompere partite planetarie contro avversari lontani mille miglia da noi che un satellite elegge a nostri amici ed avversari.

Accudiamo bambole iperrealiste che non piangono e di notte non si svegliano, ma che hanno le fattezze di bambini veri.

Abbiamo smesso di andare a votare, ma chiediamo che i diritti e i doveri dei nostri cani, gatti, canarini e tartarughe e criceti e conigli e porcellini d’india e pesci rossi siano sanciti dalla legge e che il tribunale si occupi della loro dignità e del rispetto nei loro confronti.

Abbiamo deciso che è arcaico esprimere un’opinione all’interno di una collettività negli ambiti che ci competono, ma commentiamo qualunque notizia schermati da uno schermo.

Calcinculo è uno spettacolo che vuole fotografare il nostro oggi.

BABILONIA TEATRI, compagnia veronese tra le più innovative del panorama teatrale contemporaneo, che si è imposta sulla scena per il suo sguardo irriverente e divergente sull’oggi.

Il suo stile fuori dagli schemi intende il teatro come specchio della società e della realtà. Attraverso l’uso intelligente di nuovi codici visuali e linguistici muove la necessità e l’urgenza dell’interrogazione, per far emergere conflitti e tensioni, con ironia e cinismo, affetto e indignazione. Babilonia Teatri, diretta da Enrico Castellani e Valeria Raimondi, ha vinto diversi premi: Premio Ubu 2011, Premio Speciale Ubu 2009 per la capacità di rinnovare la scena, Premio Hystrio 2012 alla Drammaturgia.

CALCINCULO is the new Babilonia Teatri’s production, where music and theatre contaminate each other and have a dialogue in a continuous and breathtaking way. We eat fast, we work fast, we live fast, but we dream about a “happy island”, where time flows slowly. CALCINCULO is a sharp, painful and ironic depiction of our time: its perversions and escapes, our incapacity to imagine a possible future, to dream about it, to believe in it.

  • CreditsDi e con Enrico Castellani e Valeria Raimondi e con Luca Scotton
    musiche Lorenzo Scuda
    fonico Luca Scapellato
    direzione di scena Luca Scotton
    produzione Babilonia Teatri, La Piccionaia
    coproduzione Operaestate Festival Veneto
    scene Babilonia Teatri
    produzione 2018
    si ringraziano il Coro Ana Valli Grandi e Cuore Husky rescue
    foto di Eleonora Cavallo
  • Informazionivenerdì 21 settembre
    h 21:00
    Teatro Secci CAOS
    Tariffa 5 euro
Share