BOUYE sartoria creativa: atelier espresso di accessori spaziali

  • - CreditsDa un’idea di Tamara Petriachi con Bouye Sartoria Creativa
    Photo by Clem Onojeghuo on Unsplash
  • - Informazionisabato 22 e domenica 23 settembre
    h 19
    piazzale del CAOS
Condividi

Bouye è un viaggiatore senza bussola, un attraversatore di frontiere, un navigatore senza
carte nautiche. È arrivato qui per caso, nel suo bagaglio erano rimasti solo aghi, fili e stoffe colorate. Bouye cuce e ricuce, infila aghi, taglia stoffe e prepara un nuovo bagaglio nell’attesa di
toccare finalmente terra.

Manovre di salvataggio per viaggiatori senza meta:

Scegli una stoffa
Avvicinati
Scegli il tuo accessorio di viaggio
Scambia quattro chiacchiere
Sii riconoscente
Fa’ buon viaggio!

Si consiglia un piccolo contributo in funzione di una sola regola: “5 € sono pochi, 10 € sono
troppi”.

  • CreditsDa un’idea di Tamara Petriachi con Bouye Sartoria Creativa
    Photo by Clem Onojeghuo on Unsplash
  • Informazionisabato 22 e domenica 23 settembre
    h 19
    piazzale del CAOS
Share