FORESTA
UN PROGETTO TRA ARTE, RIGENERAZIONE URBANA E SPAZIO PUBBLICO

  • - CreditsIdea: Leonardo Delogu
    In collaborazione con Indisciplinarte
    A cura di: Indisciplinate e DOM-
    Con: Leonardo Delogu, Michele Di Stefano, Cristophe Meierhans, Friso Wiersum e Veridiana Zurita
    Team curatoriale : Linda Di Pietro, Leonardo Delogu, Chiara Organtini e Silvia Bottiroli
    Allestimento: Giovanni Marocco e Mael Veisse
    Realizzazione case a cura di: Jacob Dench/Chris Pugsley/Dario Sanchez, Equalogical Lab, Falegnameria FaSa/Dimensione Verticale/ Giorgio Sinapi/Silvia Orsetta Rocchetto/Saverio Fanelli-Woodpark/ Orsetta Rocchetto, Simone Picano / Mauro Poggiani / Valeria Poggiani, Associazione Zapoi
    Giuria selezione case: Stefano Boeri, Mariella Stella, Leonardo Zaccone
    Organizzazione: Indisciplinarte e DDA Studio
    Consulenza: Dino Andreani
    Foresta è parte del progetto Terni Urban Regeneration
    Produzione: Terni festival
    Con il contributo di: Fondazione Carit
  • - InformazioniDA VENERDI 16 A DOMENICA 25 SETTEMBRE
  • - Linkhttp://forestaternifestival.tumblr.com
Condividi

FORESTA è un progetto ai confini tra arte e rigenerazione urbana il cui orizzonte è ripensare la città come organismo vivo fatto di connessioni tra pratiche artistiche, city makers e comunità. 

5 artisti nazionali e internazionali, Leonardo Delogu/DOM-, Christophe Meierhans, Friso Wiersum/Expodium, Michele DiStefano/MK e Veridiana Zurita, abiteranno per 10 giorni, dal 16 al 25 settembre 2016, 5 case sugli alberi collocate sui tigli del viale d’ingresso del CAOS centro arti opificio siri a Terni: la casa, ciascuna delle quali è progettata da un collettivo di architetti selezionati al termine di una open call internazionale che ha visto la partecipazione di circa 90 candidati, sarà  contenitore creativo e un punto di osservazione privilegiato, che fonde il sogno di abitare il cielo, la prospettiva a volo d’uccello e una visione a lungo termine capace di intravedere il futuro. 

Agli artisti sarà infatti chiesto di lavorare su alcune idee e suggestioni per il futuro della città da realizzare nel corso di Terni Festival 2017 coinvolgendone la comunità, la storia e eventuali  pre-esistenze.

Nel corso del festival, gli artisti condivideranno la loro ricerca con la città e il pubblico in momenti di scambio e alcuni incontri pubblici: ci saranno installazioni immersive, una mostra dedicata ai progetti finalisti delle case e ospiti nazionali e internazionali che rifletteranno insieme al pubblico su sfera urbana e spazio pubblico, sui temi dell’antropocene, del rimosso e del terzo paesaggio. Il desiderio è di interrogare il ruolo dell’uomo nel nostro tempo. L’ambizione finale è  dar forma a nuovi strumenti di lettura e comprensione per scrivere nuove utopie e nuove relazioni tra natura, città ed esseri umani.

Per maggiori informazioni e il calendario giornaliero:
http://forestaternifestival.tumblr.com

FORESTA is a project moving on the edge of arts and public space as an attempt to creatively rethink city making connecting artistic practices, communities and diverse understandings of what is common

5 artists , Leonardo Delogu/DOM-, Christophe Meierhans, Friso Wiersum/Expodium, Michele DiStefano/MK e Veridiana Zurita, have committed to live on tree houses installed at CAOS centro arti opificio siri in Terni for 10 days, from the 16th to the 25th of September; the houses will be realized by 5 collective of architects whose project have been selected among 85 who applied for an open call. <br>Houses will be safe spots and privileged observation points to the artists, who are asked to look out differently to our city merging the childish dream of living up above with a sharp bird eye view and a future looking approach. Their final goal indeed is to research on ideas and projects for Terni to be realized in 2017.

During the 10 days, artistic researches will be feeded by local engagement, creative cross pollination and open discussions to nurture the reflect on urban, nature and humans in a scenario in regards to topic as anthropocene, third landscapes and control.

Audiences will be invited to join the conversation and to experience immersive installations and spaces where to investigate more ongoing researches plus an exhibition of the shortlisted tree house projects

The overall dream is to regain diverse understandings and create new access keys to current complexities, facilitating a dialogue between humans, nature and things.

For more info and daily schedule

http://forestaternifestival.tumblr.com

 

  • CreditsIdea: Leonardo Delogu
    In collaborazione con Indisciplinarte
    A cura di: Indisciplinate e DOM-
    Con: Leonardo Delogu, Michele Di Stefano, Cristophe Meierhans, Friso Wiersum e Veridiana Zurita
    Team curatoriale : Linda Di Pietro, Leonardo Delogu, Chiara Organtini e Silvia Bottiroli
    Allestimento: Giovanni Marocco e Mael Veisse
    Realizzazione case a cura di: Jacob Dench/Chris Pugsley/Dario Sanchez, Equalogical Lab, Falegnameria FaSa/Dimensione Verticale/ Giorgio Sinapi/Silvia Orsetta Rocchetto/Saverio Fanelli-Woodpark/ Orsetta Rocchetto, Simone Picano / Mauro Poggiani / Valeria Poggiani, Associazione Zapoi
    Giuria selezione case: Stefano Boeri, Mariella Stella, Leonardo Zaccone
    Organizzazione: Indisciplinarte e DDA Studio
    Consulenza: Dino Andreani
    Foresta è parte del progetto Terni Urban Regeneration
    Produzione: Terni festival
    Con il contributo di: Fondazione Carit
  • InformazioniDA VENERDI 16 A DOMENICA 25 SETTEMBRE
  • Linkhttp://forestaternifestival.tumblr.com
Share