LEONARDO DELOGU (IT)
TERNI NON ESISTE
LA FESTA

  • - CreditsCo-creazione di un rituale per la città
    Ideazione: Leonardo Delogu
    Produzione: Teatro Stabile dell’Umbria / Terni Festival
  • - InformazioniSABATO 23 SETTEMBRE h 23
    CAOS
  • - Linkcasadom.org
Condividi

TERNI NON ESISTE nasce dal desiderio di rileggere la città a partire dal suo paesaggio, dai flussi, dallo spazio pubblico e dai suoi simboli.
L’obiettivo è la creazione di una FESTA intesa come spazio arioso, un intermezzo, dove far ballare insieme le diverse comunità che animano una città e celebrare la possibilità di un cambiamento, di una trasformazione.

Si può fare una festa per la città?
La radice della parola festa deriva da casa, possiamo dire che la città è la nostra casa?
E per cosa lo facciamo questo rituale?
La festa è il nostro modo di reagire alla retorica del declino della città e al senso di impotenza, dell’impossibilità di un cambiamento che ne segue: al contrario noi vogliamo rimettere in circolo le nostre differenze e produrre un’energia nuova. Dall’avvicinarsi di persone diverse nasce un paesaggio alternativo e un futuro possibile.

Proviamo per una notte ad essere vicini. Vediamo cosa succede.
La festa finale di Terni Festival quest’anno sarà costruita nelle settimane precedenti grazie alla partecipazione di gruppi e singoli che hanno aderito ad una call scegliendo di curare alcuni aspetti della festa dando vita ad un rito condiviso: la più grande festa che la città abbia mai organizzato, insieme, sotto la Luna.

Leonardo Delogu, regista, performer e ricercatore sul movimento e il paesaggio, realizza i lavori Camminare nella frana e Piccola scuola nomade, che confluiscono, l’anno seguente, nel progetto di creazione artistica King, a cui partecipa anche l’artista Valerio Sirna.
Dal loro incontro nasce nel 2014 DOM-, un progetto artistico che indaga la relazione tra corpo e paesaggio, creando progetti relazionali ed esperienziali. Questi progetti facilitano processi di autorganizzazione e pratiche di abitazione, che si traducono e distillano in eventi performativi, seminari, scritti, installazioni e camminate pubbliche. Ultimi lavori sono L’uomo che cammina prodotto dal Teatro Stabile dell’Umbria, Terni festival e Santarcangelo festival del teatro in Piazza, e Foresta progetto speciale per Ternifestival 2016.

TERNI NON ESISTE wants to develop a new vision of the city starting from its landscape, flows, spaces and symbols.

The final aim is to plan a Party conceived as a airy space, an in-between, a free zone where all the different communities of the city can finally dance together, celebrating a transformation, a possible change.

Is it possible to plan a party for the city?

If the ethimo of the word party recall home, can we state that the entire city is our home?

And what is this ritual for?

The party is our reaction to the rhetoric of complaining that is affecting the city, feeding a sense of impotence that prevent the idea of any possible change. On the contrary, we want to make our differences collide to produce new energy: this diverse group of people coming closer design an alternative landscape and a possibile future for the city.

Let’s try to stay together tonight, let’s see what happen.

For this 2017, Terni Festival final party will be organized in the previous weeks in collaboration with people and groups who respond to an open call and accepted to curate some moment of the party: it is going to be a collective ritual, the biggest party the city has ever planned, all together under the Moon.

 

Leonardo Delogu is a director and performer researching on movement and landscape; from his firsts projects Camminare nella frana and Piccola scuola nomade he got to the work King with the engagement of Valerio Sirna, with whom he started the project DOM-.

DOM- is an artistic project that explores links between body, landscape and public space based on real life engaging experiences. These format facilitate innovative processes of self organization and cohabitation that turn into performative events, writings, seminars, installation and public walks. His last works are L’uomo che cammina produced by Teatro Stabile dell’Umbria, Terni festival and Santarcangelo festival del teatro in Piazza and Forest

  • CreditsCo-creazione di un rituale per la città
    Ideazione: Leonardo Delogu
    Produzione: Teatro Stabile dell’Umbria / Terni Festival
  • InformazioniSABATO 23 SETTEMBRE h 23
    CAOS
  • Linkcasadom.org
Share