LEONARDO DELOGU/FRISO WIERSUM (IT/NL)
TERNI NON ESISTE

  • - CreditsIdea e organizzazione: Leonardo Delogu e Friso Wiersum
    Produzione: Teatro Stabile dell'Umbria/Terni Festival
  • - InformazioniGIOVEDÌ 21 SETTEMBRE - H 5.30>8.30 am
    DOMENICA 24 SETTEMBRE - H 17.30
    DOMENICA 24 SETTEMBRE - H 17.30 Partenza: Palazzone Durata: 180’
    Tariffa: S
    Spettacolo itinerante: si consiglia un abbigliamento comodo
    Prenotazione consigliata
  • - Linkcasadom.org
  • - Link 2frisowiersum.nl
Condividi

Possiamo immaginare nuovi rituali per una città in transizione? Possono l’arte contemporanea, la cultura underground e le tradizioni arcaiche combinarsi insieme per formare nuovi miti e
anche liturgie? Il progetto è costituito da tre movimenti, tre diversi riti urbani che ne costituiscono uno unico. Due camminate intorno alle acciaierie di Terni – uno all’apertura del festival, all’alba, e uno l’ultimo giorno al tramonto. Nel mezzo una festa.

Camminate pubbliche
Unitevi a noi per un’esplorazione analogica della città in un momento speculativo. Se ciò che ci circonda . reale, possiamo comminare in più luoghi allo stesso tempo? Se il tempo è reale, possiamo esplorare contemporaneamente passato e futuro? Se una camminate non è mai solo un camminata possiamo usare i nostri corpi per disegnare traiettorie?
Cercheremo di scoprirlo. All’alba. Al tramonto.
Il crepuscolo vi invita ad avvicinarvi.

Leonardo Delogu (Italia, 1981) è un performer e theatre-maker profondamente affascinato dal rapporto tra corpo, movimento e paesaggio. Le sue produzioni sono solite svolgersi in luoghi deserti, paesaggi naturali e angoli dimenticati nelle periferie delle città e cercano di contribuire ad un discorso più ampio sul significato del paesaggio del nostro tempo e a come reinventare i riti umani negli spazi pubblici.

Insieme a Valerio Sirna ha fondato il gruppo DOM- sotto la cui firma ha prodotto le ultime opere.

Le loro opere hanno partecipato a numerose cornici d’arte contemporanea in Italia e all’estero.
È stato impegnato in molti contesti come curatore d’arte. È anche un educatore ed è impegnato in processi di trasmissione di pratiche artistiche dentro e fuori dal mondo dell’arte contemporanea.

Friso è un progettista culturale, moderatore e creatore di connessioni. Friso lavora al dipartimento di comunicazione della European Cultural Foundation ed è membro del collettivo Expodium. Formatosi come storico, lavora da anni nel settore culturale ricoprendo diversi ruoli e profili; project leader di Arts in Conflict, co-curatore di ‘Hacking Habitat’, mettendo sempre in relazione il settore artistico e la sfera politica.

Can we imagine new rituals for a city in transition? Can contemporary art, informal culture, and archaic traditions combine to shape new myths and even liturgies?

The project consists of three movements, three different urban rituals which make up a whole. Two walks around Terni Steelworks – one at the opening of the festival, at

sunrise, and one on the last day at sunset. In the middle a party.

 

Public walks

Join us for an analogue exploration of a town in an age of speculation. If our surroundings are real, can we walk other places in the same moment?

If time is real, can we explore pasts and futures in the same moment? If walking is not just walking, can we use our bodies to draw itineraries?

We’ll try to find out. At sunrise. At sunset.

The twilight zone invites you to come close..

Leonardo Delog (Italy, 1981) is a performer and theater-maker deeply fascinated by the relationship between body, movement and landscape. Its productions are commonplace in desert places, natural landscapes and forgotten corners in the outskirts of cities and seek to contribute to a wider discourse on the meaning of the landscape of our time and how to reinvent human rituals in public spaces.

Along with Valerio Sirna founded the group DOM- , under whose signature he has produced the latest works

Their works have participated in numerous contemporary art frameworks in Italy and abroad.

He has been involved in many contexts as an art curator. He is also an educator and is engaged in processes of transmission of artistic practices in and out of the world of contemporary art.

 

Friso is a program maker, moderator and connector. Friso works in the communications department at the European Cultural Foundation. He also is a member of Expodium collective. Educated as a historian he has been working in various roles in the cultural sector; project leader ‘Arts in Conflict’, co-curator to ‘Hacking Habitat’, always connecting the realms of culture and politics.

 

  • CreditsIdea e organizzazione: Leonardo Delogu e Friso Wiersum
    Produzione: Teatro Stabile dell'Umbria/Terni Festival
  • InformazioniGIOVEDÌ 21 SETTEMBRE - H 5.30>8.30 am
    DOMENICA 24 SETTEMBRE - H 17.30
    DOMENICA 24 SETTEMBRE - H 17.30 Partenza: Palazzone Durata: 180’
    Tariffa: S
    Spettacolo itinerante: si consiglia un abbigliamento comodo
    Prenotazione consigliata
  • Linkcasadom.org
  • Link 2frisowiersum.nl
Share