LUIGI COPPOLA E CHRISTOPHE MEIERHANS (IT/BE)
Fondo speculativo di provvidenza

  • - CreditsUn progetto di: Luigi Coppola e Christophe Meierhans
    Piattaforma online: Eduardo Cachucho e Babak Fakhamzadeh
    Coordinamento: Teresa Gentile
    Logo: Marzia Dalfini
  • - InformazioniDA VENERDI' 16 A SABATO 24 SETTEMBRE
    H 17:30>23:30
    PIAZZALE DEL CAOS
    DOMENICA 25 SETTEMBRE h 18
    STUDIO 1/ CAOS
    ASSEMBLEA DEI SOCI
    durata 120 mnuti
    TARIFFA 1€
  • - Linkhttp://thespeculativefund.org
Condividi

Dopo la prima Speculazione nel 2015, il Fondo Speculativo di Provvidenza si sviluppa nel 2016 lungo tre festival successivi in Italia: Santarcangelo, Short Theatre (Roma) e Terni. Impegna gli spettatori, in tempi e città diverse, a speculare insieme su quello che è il loro potenziale comune e a decidere quindi come trasformarlo in realtà. Il meccanismo decisionale in Speculazione #2 mette in gioco la relazione tra responsabilità individuale e collettiva, con la possibilità reale che ognuno di noi possa agire in modo radicale sul destino comune.

L’operazione fondamentale del FSP consiste nell’aumentare con un importo fisso il prezzo di ogni biglietto d’ingresso al festival. L’incremento è tale da non interferire sulla decisione del visitatore di acquistare o no il biglietto, i visitatori sono consapevoli fin dal principio di questo contributo. La somma extra infatti non re-fluisce all’interno dell’economia del festival stesso, ma viene messa da parte per costituire un capitale comune che appartiene a tutti i visitatori in egual misura.
Ogni biglietto acquistato accorda al suo possessore il diritto ad una quota del FSP di cui diventa così socio. Tutti i soci sono invitati a speculare su ciò che potrà essere realizzato con questo potenziale e hanno pari diritto di agire sul destino di impiego del FSP.
Il FSP crea de facto una comunità politica: non si tratta di affidarsi alla maggioranza, ma alla capacità di ogni individuo di prendersi delle responsabilità

After a first speculation in 2015, in 2016 The Speculative Fund grows and develops its process in 3 different festivals in Italy:  Santarcangelo, Short Theatre (Roma) e Terni.
It engages audiences in different cities and times in a shared speculation on the power they gain as a community and on how to turn this in a real opportunity.
In the speculation the decision making underlines the link between individual responsibility and collectiveness, giving everyone a real and relevant role able to affect a mutual destiny.

FSP works raising each festival’s regular ticket price of 1 euro, a small compulsory amount that doesn’t really affect the audience member pocket and makes them immediately proactive and aware of the their role: the extra amount indeed is not reinvested in the festival budget but goes in a mutual pot, a capital hold by each audience member in equal part. Everyone owns it.
By buying a ticket, people get a share and the right to make a proposal of investment or to vote/disqualify other’s ideas. Everyone is invited to speculate and has the right and power to determine the final result.
FSP creates a political community at the end, it is not about reaching majority but about everyone’s capability of facing own responsibilities.

  • CreditsUn progetto di: Luigi Coppola e Christophe Meierhans
    Piattaforma online: Eduardo Cachucho e Babak Fakhamzadeh
    Coordinamento: Teresa Gentile
    Logo: Marzia Dalfini
  • InformazioniDA VENERDI' 16 A SABATO 24 SETTEMBRE
    H 17:30>23:30
    PIAZZALE DEL CAOS
    DOMENICA 25 SETTEMBRE h 18
    STUDIO 1/ CAOS
    ASSEMBLEA DEI SOCI
    durata 120 mnuti
    TARIFFA 1€
  • Linkhttp://thespeculativefund.org
Share